giovedì 23 ottobre 2008

Fiamme d’amore
-------------
Brucio nel tuo delirio,
sono magnetizzato
dalle tue vibrazioni,
sfioro la tua pelle
attratto dal tuo calore
che mi rapisce e mi incendia.
Mi sento bruciare ed esplodere,
immergendomi perduto e in estasi

nel tuo corpo in fiamme.
Sensazioni e bramosie
ci palpitano nella mente,
entrano ed escono
dai nostri cuori,
mescolandosi
e avvinghiandosi
in visioni incandescenti
che si fondono
scagliandoci
nella follia straziante
di un piacere comune
che ci appartiene
e ci sfugge ogni attimo,
che doniamo e riceviamo
in ogni istante,
trasmutando il passato e il futuro
in una dimensione senza tempo
dove i nostri sensi
dispersi in un fiume infinito
alimentano il nostro amore,
incancellabile e straordinario,
per sempre.
------------
By Dragon
-------

2 commenti:

giada ha detto...

Sei un amico e a casa degli amici si va a trovarli e poi mi piacciono le tue poesie sono molto belle e ben scritte
Buon fine settimana Dragon
Giada

Dolcelei ha detto...

E' veramente "incandescente" e sensuale questa poesia. Mi piace moltissimo. Un abbraccio caro Dragon e buon fine settimana ^_^