giovedì 11 dicembre 2008

-------------
Vengo nella tua notte
----------
Vengo da te,
oscura e ammaliante principessa
sovrana del mistero e delle tenebre,
mi immergo nelle tue notti insonni
dove sola nel tuo letto
sei ispirata da sogni di lussuria,
sconvolta dalla bramosia dei tuoi sensi.
Precipito negli abissi della tua anima
cerco i tuoi pensieri più caldi e puri
mi disgrego nel piacere dei sensi
dissetando la tua sete d’infinito.
Voglio cullarmi in questo fuoco
che mi accende e mi annienta,
voglio morire con te
nell’attimo in cui
crollano tutti i pensieri,
voglio perire in te
sul sentiero dove tutto finisce
e il cuore rinasce nella speranza.
Accoglimi nelle tue braccia,
apri il tuo corpo alla mia follia,
non sentire il tuo corpo come tuo,
tu sei me come io sono te,
lasciati cullare dall’infinito,
per sempre, con me.
-------
By Dragon
----------

4 commenti:

Eliduin ha detto...

Wowwwwww.... sono senza parole... solo una domanda mi resta: ma le tue poesie sono dedicate ad una persona in particolare... o all'amore ed alla passione in genere? Io, solitamente, riesco ad esprimermi così solo quando sono nei momenti di grazia di una storia... oppure quando sono sola ma in attesa...
Saluti!

l'altra ha detto...

Ecco, per certi versi mi affascini.. mentre, per altri, mi fai paura...
Ma chi sei, nella realtà della luce del giorno?

giada ha detto...

Sempre emozionanti le tue poesie ..belle davvero
Grazie sempre dei commenti che mi lasci sei davvero un amico gentile
Buona serata Dragon
A preso
Giada

Dolcelei ha detto...

Rimango senza parole..a volte qualunque frase sarebbe banale. Posso solo ringraziarti per queste stupende poesie che posti. Un abbraccio ^_^